venerdì 26 aprile 2013

Gnocchi all'acqua su crema di lattuga

E' da un pò di tempo che girovagando per i blog mi capita di ritrovarmi davanti questi gnocchetti all'acqua.
All'inizio ho pensato "mi sa che non sanno di niente", poi "però sono facili e veloci" e ancora "ora inizio ad essere curiosa".
Ed infine dopo aver visto il piatto della mia amica Consuelo di "I biscotti della zia" mi sono decisa: li provo anch'io!



Gnocchi all'acqua su crema di lattuga


Ingredienti: (x 2 persone)
100 ml di acqua
100 g di farina
8 foglie di lattuga
1 cucchiaio di ricotta fresca
1 cucchiaio di olio d'oliva
 sale e pepe

Procedimento:
1) Mettere i 100ml di acqua a scaldare in un pentolino salandola leggermente.
2) Fare un fontana con la farina (o se come me non siete capaci basta mettere la farina un una scodella) versarci a filo l'acqua e lavorare bene. All'inizio la farina vi sembrerà troppa , ma man mano che impastate vi accorgerete che serve proprio tutta.



3) Tagliare la lattuga a striscioline e rosolarla con un filo d'olio d'oliva, sale e pepe.
4) Frullarla con la ricotta.
5) Stendere l'impasto e con una formina tagliare tanti gnocchetti (oppure fate il classico salsicciotto e tagliate a tocchetti), cuocerli in acqua bollente salata e quando vengono a galla scolare e condire.


Io mi scuso se le mie foto non sono praticamente mai perfette e tanto meno artistiche.
E' già tanto se riesco a farle leggermente decenti, visto che sto iniziando adesso ad usare una macchina fotografica decente.
Oltretutto ho pochi mezzi a mia disposizione, a partire da una cucina piccola piccola e zero posto dove poter riporre le mie cosine e quindi non ho serviti e servitini con cui poter servire le mie ricette, ma i classici piatti bianchi di tutti i giorni.
Non ho un set su cui montare il mio piatto (ho letto che qualcuno lo fa davvero, beh vi invidio un pochino, più che altro perchè avete il posto che a me manca), ma il semplice tavolo del soggiorno apparecchiato per il pranzo e per la cena, ed il mio ragazzo lì accanto che mentre faccio le foto mi guarda ansioso di poter iniziare a mangiare.
Spero mi possiate perdonare, cerco ogni giorno di migliorare e ci metto molta, ma molta, passione e spero che questo (almeno per il momento) possa bastare.
Vi lascio per un paio di giorni, mi godo un pò di meritato relax prima di ripartire con gli impegni di tutti i giorni. Ma sono sicura che la mia testolina non se ne andrà in vacanza, ma starà sempre a pensare a qualche nuova ricettina da provare e sperimentare.
Buon Weekend!

10 commenti:

  1. Tesoro mi fa piacere averti ispirata :-D
    Le tue foto vanno benissimo, sono genuine e invogliano all'assaggio..anch'io ho pochi mezzi x realizzare i miei set e una bocca affamata che non mi lascia fare il "mio lavoro",quindi ti capisco perfettamente ^.^
    Goditi il tuo meritato relax <3
    la zia Copnsu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e quando torni c'è una sorpresa per ^.^

      http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2013/04/ciabatta-al-grano-saraceno-con-lievito.html

      Elimina
  2. Bravissima Elisina, buona accoppiata.
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che questa ricetta mi intriga? Bravissima!

    RispondiElimina
  4. quello dello zero posto e qualcuno che ti guarda con l'ansia di iniziare a mangiare è un male comune..
    questi gnocchi devono essere davvero buoni!!
    buon relax!

    RispondiElimina
  5. uso anch'io la scodella........anche se pigra come sono sfrutto la planetaria e salute all'olio di gomito! bel piattino davvero:-)

    RispondiElimina
  6. Mi incuriosiscono questi gnocchi, li voglio provare!! Ciao!

    RispondiElimina
  7. Conta ciò che prepari e i suggerimenti che dai per chi vuole provare.. Per il resto va bene così!
    Complimenti a te e all'ispiratrice ;)

    RispondiElimina
  8. non li ho mai assaggiati, mi hai incuriosito ! buona domenica !

    RispondiElimina
  9. tu mi incanti sempre ma questa volta mi hai anche meravigliato....baci carissima

    RispondiElimina